Il Codex Runicus

CODEX RUNICUS novissimus

 

ovvero dell' Ordinamento di YR;

rivolto al Cavalierato, alle nobili schiatte ed alle infime genti.

Pensando farvi cosa gradita, divulgato sara', in questo documento, ogni segreto et mistero .

La Tavola Ottonda

Composta da li otto cavalieri vivi nello spirito del Popolo di Yr (ebbene nel wahlallha ve ne sono di Morti governati dall'ipsissimus conosciuti agli iniziati col nome di Finvara). Si riunisce ogni qualvolta vi sia necessità su convocazione di N'gawino lo Sveglio, può riunirsi in concilio per decidere e deliberare sul futuro del popolo di YR. Le decisioni prese sono inscritte e rese pubbliche (se destinate al volgo) e viene indicato un Cavaliere Ottondo che è responsabile del FARE.

 

Cavaliere Ottondo E’ il massimo grado di Yr.

Non possono essere più di nove, se non nel wahlallha, siede alla tavola ottonda, ha il governo temporale di YR. In caso di "ascesa al wahlallha", I cavalieri ottondi, i capi casta ed i maghi dibattono sul possibile successore da scegliere tra i cavalieri più meritevoli. Il prescelto è sottoposto ad iniziazione. Può fregiarsi col simbolo del cavaliere ottondo (Braccio a otto), di Casta, di genia e di YR.

Cavaliere di YR

Iniziazione a Cavaliere: Dopo che un Cavaliere Ottondo ne abbia perorato la causa davanti alla Tavola Ottonda ed al Consesso dei Maghi, e gli stessi consultati gli oracoli ne abbiano visto gli auspici favorevoli, viene sottoposto ad iniziazione. Se supera la prova gli è assegnata la runa e il boccale, può fregiarsi col simbolo del cavaliere (arco teso con freccia), di Casta, di genia e di YR. E’ un rito svolto nelle date magiche.

Strega di Yr

E’ la controparte femminile del Cavaliere, e ne possiede pari dignità e responsabilità. Iniziazione a Strega: Dopo che una Norna ne ha perorato la causa davanti al consesso delle Norne e dei Maghi, viene iniziata a strega. Può fregiarsi del simbolo della strega, di Casta, di genia e di YR

Elfo Chiaro e Valchirie

Sono assegnati rispettivamente ad un cavaliere o ad una strega che ne dispone per le proprie missioni e nel contempo lo educa al suo rango, partecipa attivamente alla vita della Compagnia. Nomina a Elfo Chiaro o Valchiria: L’elfo chiaro o Cavaliere, Strega o Valchiria, addestratore di casta deve averne ha dato un giudizio positivo con proposta del passaggio di rango da farsi al capo Casta e ai Maghi. L’aspirante Elfo Chiaro deve dare evidenza della conoscenza teorica del tiro (ha completato con successo i corsi di tiro base e avanzato) e deve con tre frecce colpire almeno uno spot da 15 passi. Deve anche dare evidenza di conoscere l’ordinamento di Yr e dei suoi simboli. Può fregiarsi del simbolo dell’elfo chiaro (la freccia), di Casta, di genia e di YR.

Elfo Scuro e Conocchie

E’ colui o colei che inizia a intravedere la luce (molto in lontananza), viene affidato/a ad un’Elfo chiaro o Cavaliere o a Valchiria o Strega che ne curano lo svezzamento, Nomina a Elfo Scuro: Deve avere superato con successo il corso base, L’elfo Chiaro o Cavaliere addestratore o la Valchiria o Strega che ne hanno dato giudizio positivo e ne propone la nomina e lo introduce in una casta (al primo livello), fatta salva l'approvazione del capo casta, dopo una apposita cerimonia. Può fregiarsi del simbolo dell’elfo scuro (arco), di Casta, di genia e di YR.

Gnomi Gnome

è colui o colei che maneggia l’arco per le prime volte, non ha completato il primo livello di corso di tiro. Viene affidato ad un blasonato che tenterà di ripulirlo dalla mota da cui è stato generato, lo educherà, ne osserva le mosse e ne valuta i possibili sviluppi Da Putrido Gnomo si diventa Gnomo appena si iscrive al corso base, in tale occasione i Maghi lo assegnano ad una genia (può fregiarsi del simbolo di genia e di Yr).

Putrido Gnomo

E’ “colui” che non sa distinguere una freccia dalle bacchette per il riso, appare raramente ed in modo sfuggevole. Non ha diritto di fregiarsi con nessun simbolo.

Caccia con l'arco

Stefano Benini

FIARCFITARCOIFAA

ASD Arcieri di Yr | Via Masini, 45 | 40069 Zola Predosa | BO | arcieridiyr08time@gmail.com | www.arcieridiyr.it

P. IVA 02247421205