Il gruppo prevale

L’adesione al gruppo nella sua forma più significativa e relativa a piccole società è una delle forme di socialità più comuni per l’essere umano, di fatto il concetto di clan di tribù sono quanto di più efficace e ed efficiente che l’organizzazione degli uomini conosca. Il piccolo gruppo è numericamente ridotto, ma è costituito da persone che sono legate da un qualche vincolo di appartenenza , noi siamo accumunati dal tiro con l’arco in modo eterogeneo tanto che Il senso del Noi ha caratterizzato il passaggio da "un insieme di individui" al "gruppo" ed è linguisticamente marcato dall’uso della prima persona plurale da parte dei membri.

Questo passaggio è dato dal costituirsi di una forma di interdipendenza psicologica, in cui il tutto è qualcosa di più della semplice somma delle parti e fa del gruppo un’entità compiuta. Ci sono due vie per raggiungere questo obiettivo. La prima è attraverso l’interdipendenza del compito: il gruppo è accomunato dal raggiungimento di un obiettivo. Ogni membro sa collocarsi nella rete relazionale in base al proprio apporto creando una cooperazione vicendevole tra i membri. Il secondo tipo di interdipendenza è quello del destino comune, in questo caso sono le relazioni sociali ad essere talmente significative da cementare il gruppo. Nel nostro caso sono presenti entrambe le dinamiche generando una armoniosa e piacevole coesione di menti di pensieri che concretamente condividono la necessità di passare il proprio tempo libero assieme principalmente per il solo piacere di farlo.

Foto di Andrea Dal Pian

Caccia con l'arco

Stefano Benini

FIARCFITARCOIFAA

ASD Arcieri di Yr | Via Masini, 45 | 40069 Zola Predosa | BO | arcieridiyr08time@gmail.com | www.arcieridiyr.it

P. IVA 02247421205